ROBIN HOOD IN DIVISA

24.06.09-pesce ROMA, 23 Giugno 2009 – Agenti della Polizia di Stato della Squadra Nautica di Fiumicino hanno sequestrato circa 200 chili di pesce fresco a dei venditori abusivi di prodotti ittici lungo il litorale romano.
Durante l’operazione “Spiagge Sicure” la motovedetta della Polizia ha notato sulla spiaggia una grossa quantità di pesce esposto in cassette uguali a quelle di una pescheria. I venditori improvvisati, nel vedere la motovedetta si sono dati alla fuga, privi evidentemente dei regolari permessi, abbandonando sul litorale le 38 cassette di pesce.

Gli agenti hanno immediatamente contattato la Asl Roma D, competente per il territorio, ed il medico ha constatato la freschezza e la non contaminazione del pescato: gli agenti hanno così deciso di donarlo in beneficenza alla Caritas e alla Comunità di Sant’Egidio.
Probabilmente i venditori ambulanti non erano ricchi commercianti, ma solo dei venditori improvvisati di quanto pescato durante la notte nel Mar Tirreno.
L’iniziativa degli agenti ha permesso alle tante persone assistite da enti come la Caritas di avere un pasto di qualità. ( R. S. )

Posted by on 26 giugno 2009. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento