Siracusa. Troppo alta l’incidenza dei tumori secondo l’OMS

De Benedictis (PD):  fermiamo le emissioni inquinanti

 
“Il rapporto dell’Organizzazione Mondiale alla Sanità, presentato oggi a Siracusa, certifica che  ad Augusta e Priolo si muore a causa dei tumori più che nel resto della Sicilia. Si muore per tumori  che sono più frequenti nei bronchi e nei polmoni (+24%), nella pleura (+428%), ma anche per le malattie respiratorie acute ( +132%). Sono dati noti, ma gravissimi”.  A lanciare l’allarme circa la grave situazione ambientale è il parlamentare regionale del PD, Roberto De Benedectis.

“Ho già concordato con il presidente Laccoto  un interessamento della commissione sanità all’Ars per  analizzare ed approfondire il rapporto dell’OMS e per sollecitare il governo regionale ad assumere questa come un’emergenza prioritaria. – continua De Benedctis –   Non sarà sufficiente intervenire a valle sul piano delle cure sanitarie, certamente  da potenziare, e nemmeno  limitarsi alle bonifiche previste da un piano di risanamento ambientale mai decollato. Bisogna andare alla fonte del problema  – sottolinea – fermando  le emissioni inquinanti delle industrie  nell’aria. Sono convinto  – conclude –  che queste problematiche chiamino in causa direttamente l’assessore all’industria oltre che gli assessori alla Sanità ed al Territorio ed Ambiente.
 

Posted by on 7 novembre 2009. Filed under Ambiente. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento