Arrestati vandali

Catania venerdì 20 novembre 2009 – Nella trascorsa nottata, alle 2,30, personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico in servizio di Volante, è statoinviato dalla Centrale Operativa in questa via di Sangiuliano, dove erano state segnalate delle persone che danneggiavano le auto in sosta. Giunta sul posto la prima Volante notava, all’altezza del civico 152 della predetta via, un uomo in piedi in prossimità di una Fiat Punto che svolgeva la funzione di vedetta, infatti, alla vista della Polizia, urlava al complice, in quel momento all’interno dell’auto intento ad armeggiare con degli attrezzi da lavoro, di fuggire, cosa che entrambi facevano imboccando, di corsa, via delle Finanze. La Volante si è messa subito all’inseguimento dei due fuggitivi e, contestualmente, via radio, invitava la Sala Operativa ad inviare altro equipaggio che imboccasse la via delle Finanze dalla via di Prima, in modo da precludere ogni via di fuga ai malviventi. Tale strategia aveva successo, difatti i due uomini venivano bloccati dai Poliziotti ed accompagnati in Questura dove venivano identificati per Siadi Said, classe 1977 e Fathi Zitouni, classe 1973, entrambi di nazionalità Marocchina. Gli accertamenti permettevano di appurare che i suddetti, dopo avere infranto il finestrino della FIAT Punto, con pinze ed altri attrezzi rinvenuti all’interno dell’auto, stavano asportando l’autoradio che si presentava già danneggiata ed al di fuori del suo alloggiamento. Per quanto sopra, dopo avere rintracciato il proprietario dell’autovettura, al quale veniva riconsegnata l’auto dopo che questi aveva regolarmente sporto denuncia, i due magrebini, dichiarati in arresto per tentato furto aggravato, venivano trasferiti presso la locale Casa Circondariale di Piazza Lanza per ivi rimanere a disposizione dell’A.G. .

Posted by on 21 novembre 2009. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento