Armati di coltelli e scimitarre giapponesi, ingaggiano un inseguimento con i Carabinieri

ROMA 02 Dicembre 2009 – Nella tarda sera di ieri i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno avuto il loro bel da fare per bloccare una coppia di pregiudicati romeni di 22 e 23 anni che, a bordo di un’auto, forse a causa di qualche bicchiere di troppo sono fuggiti eludendo l’alt imposto dai militari impegnati in un controllo della circolazione stradale lungo via Prenestina. Ne è nato un inseguimento che si è concluso dopo pochi istanti: gli stranieri, vistisi ormai in trappola, hanno violentemente reagito al controllo dei Carabinieri, minacciandoli e strattonandoli nel tentativo di sottrarsi all’identificazione. Una volta immobilizzati, i romeni sono stati trovati in possesso di due coltelli a serramanico e di un modello di scimitarra giapponese di dimensioni leggermente ridotte rispetto a quelle originali. La perquisizione eseguita nelle rispettive abitazioni ha permesso ai Carabinieri di rinvenire un’altra spada giapponese, sequestrata insieme alle altre “armi bianche”. Per i due stranieri, quindi, è scattato l’arresto per violenza, minacce e resistenza a pubblico ufficiale contestualmente alla denuncia a piede libero per porto abusivo di armi.

Posted by on 2 dicembre 2009. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento