Arrestati dai Carabinieri per furto di 300 chili di ferro da un cantiere

MESSINA 02 Dicembre 2009 – Ieri 1 Dicembre 2009 i militari della Stazione Carabinieri di Rometta Marea, diretti dal comandante Luogotenente Francesco Risitano, hanno arrestato tre persone responsabili del reato di furto aggravato messo a segno ai danni di una ditta del luogo.
Questi tre malviventi, pregiudicati, provenienti dall’area catanese, che, consumato il furto in un cantiere che si occupa della realizzazione del metanodotto, hanno cercato di darsi alla fuga a bordo di un camion IVECO Daily, sul quale avevano caricato la refurtiva.
Ancora una volta, però, i militari dell’Arma, prontamente intervenuti, sono riusciti ad intercettare i malviventi e ad assicurarli alla giustizia, restituendo, inoltre, la refurtiva al legittimo proprietario.
Le Stazioni Carabinieri, già da tempo, anche in prossimità delle feste natalizie, hanno incrementato i servizi di controllo del territorio: non a caso, infatti, già il 23 novembre u.s., erano stati in due a finire con le manette ai polsi per reati contro il patrimonio, in quell’occasione i due fermati erano stati colti in flagranza mentre all’interno della stazione FF.SS. di Rometta sottraevano matasse di rame dal cantiere di una ditta che ha in appalto i lavori per la realizzazione del doppio binario. Di fondamentale importanza il ruolo della Stazione Carabinieri, che, attraverso la quotidiana attività di presidio del territorio, si pone come baluardo a difesa dell’ordine e della sicurezza pubblico.

Posted by on 2 dicembre 2009. Filed under News Locali. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento