Natale a Caserta: l’arte contemporanea è di scena

CASERTA 07 Dicembre 2009 – Da martedì 8 dicembre l’arte contemporanea irrompe sulla scena del Natale a Caserta. Tempus Stellae è il titolo della mostra che sarà inaugurata nel giorno dell’Immacolata alle 17,30 nelle sale del palazzo Provitera in corso Trieste a Caserta. Ad esporre le loro opere sedici artisti che operano nel territorio provinciale e che caratterizzano la storia artistica della nostra terra. Gli artisti sono Arturo Casanova, Giovanna D’Amico, Mimmo Di Dio, Bruno Donzelli, Peppe Ferraro, Agnieska Kiersztan, Battista Marello, Gabriele Marino, Livio Marino Atellano, Germaine Muller, Gianni Pontillo, Andrea Sparaco, Antonello Tagliafierro, Giovanni Tariello ed Enzo Toscano. La mostra, curata da Enzo Battarra, potrà essere visitata fino al 15 gennaio prossimo. Lo scenografico allestimento è dell’architetto Beniamino Servino.
Così Enzo Battarra presenta l’esposizione: “E’ una ricognizione del territorio casertano attraverso gli artisti più attivi, le stelle di varie generazioni partendo da un maestro come Donzelli fino ad arrivare ai nomi dell’ultima generazione. Tempus Stallae perché è il tempo in cui appare la stella che guida non solo tutti gli avvenimenti intorno alla Grotta di Betlemme, ma anche il muoversi frenetico delle festività invernali, negozi, turismo, tempo libero, intimità delle cose”.
Natale a Caserta è anche cabaret. Sempre domani martedì 8 dicembre in Piazza Po alle 20,30 sarà si scena lo spettacolo comico di Lello Musella dal titolo “Corti si Nasce”. Monologhi, canzoni, personaggi, interazione con il pubblico e improvvisazione, tutto questo per sessanta minuti di risate.
Tra le attrazioni della manifestazione Natale a Caserta un posto particolare occupa sicuramente il Festival Internazionale dei Madonnari, artisti che in queste ultime settimane hanno dato colore alle strade del capoluogo. Dopo i maestri della scuola napoletana dei Madonnari, gli esponenti della tradizione pugliese e il nuovo gruppo milanese, il giorno dell’Immacolata sarà la volta dei maestri del Salernitano ovvero i campioni del festival di Nocera.
Natale a Caserta, organizzato dalla Confesercenti e dall’Ascom-Confcommercio, grazie alla Camera di Commercio, propone anche i mercatini viennesi in piazza Redentore diventati in queste ultime settimane una tappa obbligata per piccoli e grandi e un ottimo pretesto per fare shopping anche goloso. E poi, tutti i pomeriggi piazza Vanvitelli si trasforma in un parco giochi. Per l’occasione la piazza ospita le giostre, la mongolfiera, archi gonfiabili, scivoli, castelli, piste per mini auto ed altro ancora.
 

Posted by on 8 dicembre 2009. Filed under Agenda. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento