Operazione “Thyphoon”: pedopornografia nel mirino

PIACENZA 10 Dicembre 2009 – Con l’operazione “Thyphoon” della polizia postale e delle comunicazioni, questa mattina, sono state arrestate 3 persone per detenzione e divulgazione di materiale pedopornografico. Gli arresti sono stati eseguiti a Prato, Firenze e Piacenza mentre in varie regioni d’Italia sono state effettuate 65 perquisizioni. Ben 62 sono gli indagati trovati in possesso di materiale compromettente.
Le indagini sono partite dalle segnalazioni fatte dalla polizia austriaca che ha scoperto due siti internet, contenenti le foto di bambini, con sede in Italia. Attraverso l’Europol è stata avvertita la polizia italiana che ha dato il via all’operazione individuando la rete dei pedofili.
Nel corso delle indagini gli agenti hanno sequestrato numerosi supporti informatici, tra cui 36 pc, 56 notebook, 114 hard disk, oltre 7000 cd e dvd contenenti immagini con abusi e violenze sui bambini.
Alcune delle persone coinvolte nel giro della pedopornografia sono risultate già condannate per lo stesso reato.

Posted by on 10 dicembre 2009. Filed under Magazine, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento