Milano: donna riconosce il suo aggressore su Facebook

MILANO 12 Dicembre 2009 – Una donna di 40 anni, russa, residente a Cassina Nuova, frazione di Bollate, nel milanese, ha riconosciuto il suo aggressore dalle foto pubblicate su Facebook. L’uomo, G. S., ventenne residente a Bollate, incensurato, e’ stato arrestato ieri sera dai carabinieri della Tenenza di Bollate. La violenza risale al 14 novembre scorso. La donna era stata avvicinata mentre rientrava a casa da una festa, portata in un vicolo di campagna e poi violentata.
Nel corso delle indagini i carabinieri hanno esaminato tutti i profili di Facebook corrispondenti al nome di battesimo del violentatore. E proprio dalle foto mostrate la vittima ha riconosciuto il suo aggressore.

Posted by on 13 dicembre 2009. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento