Roma: arrestati due pregiudicati per porto illegale d’armi

FIUMICINO 20 Dicembre 2009 – I Carabinieri della Stazione di Fiumicino, al termine d’un mirato servizio di pedinamento, hanno arrestato M.G, italiano, e S.G., romeno, entrambi 40enni e pregiudicati, per porto abusivo di arma comune da sparo.
Al loro arresto i militari sono giunti al termine di una indagine sugli ambienti della malavita locale. I due sono stati bloccati in via del Canale mentre viaggiavano a bordo di una Opel Tigra; appena hanno notato i militari, hanno provato a disfarsi dell’arma, una Patent Ruby in calibro 7,65, di produzione spagnola, in uso nella metà del secolo scorso. I carabinieri sono riusciti a recuperare l’arma e a bloccare i malviventi, uno dei quali celava il munizionamento.
L’arma si presenta in ottimo stato d’efficienza, ben tenuta e lubrificata, pronta all’uso: non risulta, ovviamente, nel catalogo delle armi italiane e non se ne conosce ancora la provenienza. Già oggi sarà inviata al RIS di Roma, per “esaltare” la matricola abrasa e condurre gli accertamenti balistici, necessari a capire se sia mai stata adoperata in qualche rapina o omicidio. Gli arrestati, invece, si trovano nel carcere di Civitavecchia, dove nei prossimi giorni dovranno rispondere alle domande del Giudice.

Posted by on 21 dicembre 2009. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento