Ragusa: aggredisce i Carabinieri durante il presepe vivente, arrestato

RAGUSA 28 dicembre 2009 – Proseguono senza sosta i servizi di controllo del territorio svolti dai Carabinieri della Compagnia di Ragusa al comando del Cap. par. Alessio Artioli.
In particolare a Monterosso Almo, nella serata di ieri, è stato arrestato in flagranza di reato dai militari della locale Stazione CC Giuseppe Azzaro, 39enne nato a Catania e residente a Monterosso Almo, separato, falegname, pregiudicato. L’uomo, in quella Piazza San Giovanni, durante la manifestazione del presepe vivente, profferiva ai militari presenti delle frasi oltraggiose. Invitato in caserma, l’uomo si opponeva, colpendo un militare con calci e pugni e, bloccato e accompagnato in caserma, danneggiava alcuni arredi. Nella colluttazione un militare riportava lievi ferite guaribili in giorni 5. L’Azzaro veniva quindi dichiarato in arresto per resistenza e violenza a P.U. e danneggiamento aggravato e, dopo le formalità di rito, veniva associato presso la casa circondariale di Ragusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. L’uomo si era reso protagonista di un atto analogo lo scorso agosto, quando veniva tratto in arresto a seguito dell’aggressione ai Carabinieri intervenuti per una lite in famiglia.

Posted by on 28 dicembre 2009. Filed under News Locali. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento