Palermo: commissariato sfrattato, Ministero non ha pagato l’affitto

PALERMO 03 Gennaio 2010 – Il commissariato di polizia di Cefalu’ dovra’ lasciare la sede che attualmente occupa.

L’ufficiale giudiziario ha notificato un provvedimento di reimmissione in possesso per il proprietario, che equivale a una sorta di sfratto. La causa: il Ministero dell’Interno ha ritardato oppure omesso di pagare canone e interessi. Inoltre tra il Ministero e il proprietario non sarebbe mai stato stipulato un contratto, ma solo un accordo informale.
Responsabile dell’ufficio di Ps è Manfredi Borsellino, figlio del giudice assassinato dalla mafia.

Posted by on 3 gennaio 2010. Filed under News Locali. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento