Roma: carabinieri catturano rapinatore seriale “muto”

Il rapinatore mostra uno dei suoi manoscitti alla cassa durante una rapina2 ROMA 05 Gennaio 2010 – Un rapinatore seriale, che durante i giorni delle festività di Capodanno, ha messo a segno diversi colpi ai danni di esercizi commerciali, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, a seguito di una breve attività di indagine.  Z.R., 43enne torinese, è stato fermato in quanto indiziato di avere commesso sei rapine ai danni di altrettanti supermercati, nella zona dell’EUR, tra il 29.12.2009 e il 02.01.2010.  L’elemento che ha condotto i Carabinieri sulle tracce di Z.R., è stato il particolare “modus operandi”, con il quale lo stesso agiva: l’uomo di volta in volta si presentava alla cassiera di turno, senza parlare, esibendo un foglio scritto a mano, con il quale richiedeva la consegna di denaro, minacciando di essere armato. Nel corso delle perquisizioni, presso l’abitazione del rapinatore, sono stati rinvenuti, oltre alla refurtiva, anche alcuni foglietti con le scritte con le quali venivano minacciate le vittime.
Z.R., è stato associato presso il carcere romano di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Posted by on 5 gennaio 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento