Roma: carte di credito clonate, quattro arresti

ROMA 09 Gennaio 2010 – I Carabinieri della Compagnia di Colleferro, ieri sera, hanno arrestato tre uomini di 49, 37 e 34 anni e una donna di 32 per detenzione, falsificazione e utilizzo di carte di credito falsificate. I quattro sono stati scoperti, durante un controllo alla circolazione stradale, mentre si trovavano a bordo di un’autovettura Nissan Micra sulla quale viaggiavano.
All’interno del mezzo, i militari hanno rinvenuto un centinaio di carte di credito, in parte costituite da carte del tipo prepagate e in parte da supporti plastici con bande magnetiche abilmente falsificate con nomi di istituti e numeri identificativi di cui si accertava immediatamente la loro falsità. In particolare oltre alle carte di credito i Carabinieri hanno trovato tutta l’attrezzatura necessaria per “clonare” e “falsificare” la carte di credito, consistenti in un computer portatile di piccole dimensioni, con collegamenti ad uno “skimmer” autoalimentato. Proprio grazie a questo sofisticato apparecchio, gli stessi trasferivano sulle bande magnetiche dei supporti plastici, abilmente falsificati con trasferibili, i dati di carte di credito appartenenti a soggetti che purtroppo si sono trovati dei notevoli ammanchi sui propri conti correnti bancari. Nel computer erano riportati numerosi dati identificativi di carte di credito e bancomat, con a fianco i numeri PIN sicuramente carpiti in modo fraudolento.
I Carabinieri hanno sequestrato alcuni capi di abbigliamento che i Nigeriani avevano acquistato in quei giorni proprio a mezzo di carte di credito “clonate” presso centri Commerciali siti nella zona di Aprilia (LT) per un valore di oltre mille euro.
In queste ore si sta analizzando il materiale sequestrato, per individuare attraverso accertamenti informatici, collegamenti con possibili organizzazioni del settore in cui i quattro nigeriani appaiono essere inseriti.
I tre uomini arrestati sono stati associati presso il Carcere di Velletri mentre la donna è stata condotta presso il Carcere di Roma Rebibbia Femminile.

Posted by on 9 gennaio 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento