Roma: donna contesa, rissa furibonda

ROMA 17 Gennaio 2010 – Ci sono voluti ben dieci Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma per sedare gli animi dei sei cittadini stranieri impegnati in una furibonda rissa scoppiata verso l’una e mezza di questa notte, fuori ad un locale del quartiere Testaccio. Ad affrontarsi sono stati 3 romeni e 3 ucraini, di età compresa tra i 20 e i 27 anni, tutti senza documenti e senza fissa dimora, per lo più operai che svolgono lavori saltuari, che dopo aver bevuto qualche birra di troppo sono venuti alle mani per contendersi una giovane ucraina a cui erano stati fatti pesanti apprezzamenti. Ristabilita la calma i militari hanno accompagnato alcuni dei rissanti in ospedale per essere medicati, a causa delle ferite riportate, successivamente sono stati tutti foto-segnalati poiché sprovvisti di documenti di identità validi. Per tutti l’accusa è di rissa aggravata, per i sei uomini è scattato l’arresto mentre per la donna la denuncia a piede libero. Domani verranno processati nelle aule di Piazzale Clodio con il rito direttissimo.

Posted by on 18 gennaio 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento