Rosarno: immigrati feriti sotto protezione internazionale

ROSARNO 17 Gennaio 2010 – Potranno restare in Italia con “lo status di protezione internazionale” gli immigrati,una decina,che sono stati feriti nella rivolta di Rosarno. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Maroni, ospite di Fazio a “Che tempo che fa”, respingendo l’ipotesi che gli immigrati siano stati deportati da Rosarno. “L’Italia non è un Paese razzista”. L’infiltrazone della criminalità nella rivolta di Rosarno, ha aggiunto, è una lettura possibile. La lotta alla criminalità non si fa solo con le operazioni di polizia (in 18 mesi sequestrati 7 miliardi di beni e arrestate 8 persone al giorno), ma serve anche una “ribellione che viene da territorio”.

Posted by on 18 gennaio 2010. Filed under Magazine, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento