Roma: operazione New Deal, sgominata banda di usurai a Velletri

ROMA 18 Gennaio 2010 – I Carabinieri della Compagnia di Velletri hanno sgominato un’associazione per delinquere radicata nella città di Velletri dedita ad usura, estorsioni, traffico di stupefacenti e falso. In totale 9 persone sono state arrestate, 2 sono state sottoposte all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria ed altre 26 deferite in stato di libertà. Trenta in totale le perquisizioni domiciliari eseguite.
L’indagine, durata quasi un anno, è stata denominata new deal: un nome significativo, poiché gli indagati, a seguito dell’omicidio di Luca De Angelis e dei numerosi arresti effettuati dai Carabinieri nel 2008, avevano avviato un nuovo corso criminale facente capo a D.M. con l’intento di assicurarsi la “piazza” di Velletri, costituendo un’associazione per delinquere in piena regola.
Quanto mai tempestivo è stato quindi l’operato dei Carabinieri, che, pur senza ricevere alcuna denuncia, ha avviato una complessa indagine che ha scongiurato il definitivo consolidarsi del gruppo, la cui attività principale era l’usura (decine le vittime) e che poi ne reinvestiva i proventi in altre redditizie attività quali il traffico di droga.
La struttura dell’associazione criminale era di tipo verticistico ed era composta da un capo e da alcuni diretti collaboratori particolarmente violenti e che si occupavano con lui di riscuotere il denaro. Il gruppo si avvaleva inoltre di alcuni professionisti che fornivano documenti contabili falsificati utili a celare la provenienza illecita delle somme percepite.

Posted by on 19 gennaio 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento