Guidonia: latitante romeno catturato dai Carabinieri

GUIDONIA 26 Gennaio 2010 – La scorsa notte i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Tivoli, nel corso di un servizio perlustrativo, hanno individuato ed arrestato C.G. 28enne, cittadino romeno ricercato in campo internazionale poiché gravato da un provvedimento restrittivo emesso dall’Autorità Giudiziaria romena per rapina. Infatti, i militari hanno notato un individuo sospetto che camminava a piedi sulla via Tiburtina, nei pressi della località Albuccione del Comune di Guidonia. Pertanto, i Carabinieri, hanno bloccato il giovane e, poiché era sprovvisto di documenti di identificazione, lo hanno accompagnato presso la Caserma di Tivoli ove è stato sottoposto ad accertamenti dattiloscopici. Il risultato delle impronte ha inchiodato il 28enne, poiché era ricercato in campo internazionale per reati commessi in Romania. Dalle verifiche eseguite dai Carabinieri, attraverso i canali Interpol, è emerso che C.G. era stato condannato, con sentenza divenuta irrevocabile con provvedimento della Corte di Cassazione Romena, alla pena di anni 5 di reclusione per rapina. Nello specifico, i militari hanno accertato che il 28enne, nel 2000, quando era ancora in patria, unitamente ad altri connazionali, aveva aggredito un giovane asportandogli un telefono cellulare. Per tale motivo, l’Autorità Giudiziaria romena ha emesso un mandato di arresto europeo e tale provvedimento è stato inserito in Banca Dati dal Servizio Interpol.
C.G., dopo le formalità di rito, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Roma Regina Coeli, in attesa della richiesta di estradizione da parte della Romania.

Posted by on 27 gennaio 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento