Roma: arrestati topi d’auto

ROMA 27 Gennaio 2010 – I Carabinieri di Roma, in diverse zone della Capitale, hanno arrestato 7 stranieri responsabili, a vario titolo, di furto aggravato, anche in concorso, guida senza patente, mancanza del permesso di soggiorno. In particolare i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato in via Nicola Zabaglia, zona Testaccio, un giovane turco di 19 anni per furto aggravato su autovettura. Il 19enne dopo aver infranto il finestrino di una Renault Twingo ha asportato dall’interno alcuni oggetti personali appartenenti alla proprietaria dell’autovettura, una ragazza romana di 24 anni. I militari che pattugliavano la zona lo hanno sorpreso e ammanettato; i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli hanno fermato tre cittadini romeni di età compresa tra i 21 e 31 anni, pregiudicati, a bordo di un’auto che avevano appena rubato in via Casilina, dopo averne forzato il blocchetto d’accensione.
Poco dopo, in via Isacco Newton, i Carabinieri della Stazione Roma San Sebastiano hanno bloccato tre nomadi bosniaci tra i 15 ed i 18 anni, tutti domiciliati nell’insediamento di via Alessandro Marchetti, trovati a bordo di un’utilitaria rubata qualche minuto prima nella zona di via Foiano della Chiana. Il 18enne del gruppetto è stato denunciato anche per guida senza patente e per essersi trattenuto nel territorio dello Stato senza il permesso di soggiorno.
Le vetture sono state restituite ai legittimi proprietari.
I topi d’auto minorenni sono stati accompagnati nel Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli, gli altri sono stati trattenuti in caserma in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

Posted by on 28 gennaio 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento