Roma: minaccia pellegrini con pistola, rintracciato e denunciato

ROMA 27 Gennaio 2010 – I Carabinieri della Stazione di Roma Divino Amore hanno denunciato per minaccia aggravata un 58enne, pensionato e incensurato, originario della provincia dell’Aquila ma residente a Roma che domenica scorsa, armato di pistola, è entrato all’interno del Santuario della Madonna del Divino Amore e ha minacciato tre donne che stavano pregando, intimando loro di lasciare il luogo di culto. I Carabinieri, al termine di una breve attività di indagine, grazie alle denunce raccolte e alle descrizioni fornite dai pellegrini che hanno assistito alla scena, con appositi servizi in abiti civili, confondendosi tra i fedeli in preghiera, hanno individuato e bloccato l’uomo all’ingresso del Santuario. Nelle sue tasche i militari hanno trovato una pistola giocattolo, perfetta riproduzione di quelle vere, che utilizzava per minacciare i fedeli. Il 58enne è denunciato a piede libero e ricoverato presso una struttura sanitaria della Capitale per accertamenti. E’ infatti emerso che in precedenza era stato già in cura presso un centro di igiene mentale.

Posted by on 28 gennaio 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento