Roma: sequestrata refurtiva in casali abbandonati

I controlli dei carabinieri nella periferia sud est della Capitale2 ROMA 27 Gennaio 2010 – Dalle prime luci dell’alba i Carabinieri della Compagnia di Frascati coadiuvati dai militari dell’8° Reggimento Carabinieri “Lazio” hanno eseguito un’operazione straordinaria di controllo nella zona di via di Passo Lombardo, periferia sud-est della Capitale. I militari hanno ispezionato casali, fabbriche e aziende vinicole abbandonate, luoghi dove facilmente trovano alloggio gruppi di stranieri clandestini. Nove persone, di cui otto romeni e un italiano, che avevano occupato abusivamente i locali di proprietà di una società costruttrice, forzando gli ingressi e danneggiando le infrastrutture interne, sono state arrestate. Durante le operazioni i 30 militari impiegati hanno rinvenuto della refurtiva, consistente principalmente in materiale elettronico oltre a materiale utilizzato per lo scasso delle porte delle abitazioni. Particolare sorpresa per i militari quando tra gli oggetti rubati sono stati anche rinvenuti componenti di impianti di allarme smontati da abitazioni probabilmente “visitate”. Durante i controlli proseguiti sulle arterie principali della periferia di Frascati sono state controllate circa 60 autovetture e 100 persone. È stato inoltre arrestato per inosservanza al decreto di espulsione, un cittadino moldavo di 22 anni.
I dieci arrestati, trattenuti presso le camere di sicurezza, verranno sottoposti a rito direttissimo nella mattinata di domani.

Posted by on 28 gennaio 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento