Roma: omicidio Lenzi, ad un anno di distanza si costituisce un altro degli autori

ROMA 06 Febbraio 2010 – A pochi giorni dall’udienza dibattimentale del 9 febbraio, fissata nell’ambito del procedimento penale nei confronti delle persone ritenute responsabili della rapina con conseguente omicidio in danno del gioielliere Francesco Lenzi, trovato cadavere all’interno della sua abitazione ubicata all’Axa il 25 Novembre 2008, i Carabinieri hanno arrestato un cittadino romeno in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nei suoi confronti dal Tribunale di Roma. Dopo oltre un anno di latitanza, C.V. di 28 anni, ricercato anche in campo internazionale, probabilmente stanco di scappare, nella giornata di ieri si è costituito ai Carabinieri del Comando Roma Piazza Venezia. I militari gli hanno notificato il provvedimento restrittivo congiuntamente ai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Ostia.
Dagli elementi emersi, si ritiene che l’uomo, oltre ad avervi materialmente partecipato, sia uno degli ideatori della rapina finita nel sangue.
Risulta ancora ricercato un altro soggetto, già identificato, le cui ricerche proseguono in Italia e all’estero.

Posted by on 11 febbraio 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento