Roma: truffa milionaria, in manette pregiudicato rom

ROMA 05 Febbraio 2010 – I Carabinieri della Stazione di Roma Prati hanno arrestato ieri sera in viale Giulio Cesare un rom di 30 anni, pregiudicato e domiciliato al campo nomadi di via di Salone, per resistenza a Pubblico Ufficiale e truffa. Il giovane poco prima fingendosi intermediatore in una compra-vendita di uno stabile, era riuscito ad intascare da due italiani, 40 mila euro, ed in cambio aveva dato ai venditori un milione di euro in banconote da 500 euro false. Dopo lo scambio l’uomo è fuggito a bordo di una mono-volume guidata da un complice ma, a causa di una manovra azzardata i due, percorsi pochi metri sono finiti contro alcune auto in sosta. Due militari che svolgevano un servizio antiborseggio a piedi hanno assistito alla scena e sono intervenuti bloccando il 30enne, mentre il complice si è dato alla fuga. Poco dopo i militari grazie anche alla denuncia sporta dalle vittime della truffa, hanno ricostruito tutta la vicenda riuscendo così a sequestrare i 40 mila euro, versati al finto intermediario, il milione di euro falsi e l’auto utilizzata per la fuga dei due. Mentre l’arrestato è stato trattenuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, si sta cercando di risalire all’identità dell’altro complice.

Posted by on 11 febbraio 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento