Ragusa: perseguitava la sua ex, arrestato dai Carabinieri stalker ibleo

RAGUSA 11 Febbraio 2010 – I militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Ragusa, al comando del Cap. CC par. Alessio Artioli, hanno arrestato ieri sera, in esecuzione di un ordine di custodia cautelare in carcere emesso il 10 febbraio scorso (ieri) dal Gip del Tribunale di Ragusa, che accoglieva la richiesta della Procura della repubblica, Maurizio Lo Presti, di 31anni nato a Ragusa, operaio, pregiudicato, poiché responsabile di atti persecutori (stalking) ai danni della sua ex convivente, una 27enne ragusana, commessi dal novembre 2009 al febbraio 2010. I due hanno avuto una relazione sentimentale durata circa 5 anni, rapporto caratterizzato da un atteggiamento violento e vessatorio del Lo Presti che spesso sfociava in aggressioni. Proprio per questo la giovane vittima aveva deciso di allontanarsi definitivamente dal compagno nel novembre scorso, ma da allora è stata oggetto di una persecuzione continua, fatta di pedinamenti, appostamenti sotto casa e fuori dal luogo di lavoro, telefonate e sms minacciosi, sino a quando la malcapitata, entrata ormai in uno stato ansioso, si è decisa a rivolgersi ai Carabinieri. I militari, compreso la gravità della situazione e la pericolosità sociale del soggetto, hanno subito dato inizio alle indagini raccogliendo elementi sufficienti a consentire l’arresto del malvivente. Il giovane, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Ragusa a disposizione del G.I.P. del Tribunale di Ragusa.

Posted by on 12 febbraio 2010. Filed under News Locali. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento