Roma: aggredisce una vigilessa, arrestata

OSTIA 13 Febbraio 2010 – Un episodio di violenza si è verificato ieri ai danni di due agenti della Polizia Municipale di Ostia.
Due vigilesse impegnate a disciplinare il traffico nelle arterie centrali di Ostia, si sono ritrovate vittime di un increscioso episodio: mentre si accingevano ad elevare una contravvenzione ad un veicolo parcheggiato sulle strisce pedonali di Via delle Gondole sono state avvicinate dalla proprietaria, la quale, per sottrarsi alla multa, ha ingiuriato le due agenti. Quando si è resa conto che i suoi modi non facevano altro che peggiorare la situazione, l’indisciplinata automobilista, ha reagito colpendo con calci e pugni il mezzo di servizio. Di fronte a tale ira, le vigilesse hanno tentato di allontanarsi per chiedere aiuto ad altre pattuglie ma la donna a quel punto ha aperto lo sportello del veicolo di servizio ed ha strattonato una delle due verbalizzanti.
Le agenti a quel punto hanno richiesto l’intervento dei carabinieri che, dopo pochi istanti, erano sul posto per dare ausilio ai colleghi in difficoltà. Nel frattempo però l’aggressore, al sentore dell’arrivo dei militari, ha preferito darsi alla fuga.
Dopo svariate ricerche, i carabinieri hanno rintracciato la donna, residente all’Idroscalo, sotto casa dei genitori in via Baffigo. Già conosciuta alle forze dell’ordine per qualche vecchio problema avuto con la giustizia, è stata dichiarata in arresto e sarà giudicata per direttissima con le accuse di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.
La vigilessa ha riportato solo qualche contusione e un pò di spavento.

Posted by on 14 febbraio 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento