Roma: tra le neve della capitale “fioccano” gli arresti per borseggio

ROMA 13 Febbraio 2010 – Nonostante l’abbondante nevicata che si è abbattuta ieri mattina sulla Capitale i borseggiatori non si sono persi d’animo. Anzi, approfittando della distrazione creata dall’evento si sono messi subito al “lavoro”. In poco tempo, infatti, i Carabinieri hanno arrestato 4 nomadi sorpresi mentre stavano derubando i turisti in posa per scattare le fotografie tra i monumenti imbiancati. In particolare i Carabinieri del Nucleo Operativo Compagnia Roma San Pietro hanno bloccato due donne ed un uomo, tutti pregiudicati di etnia rom di età compresa tra i 42 ed i 41 anni, subito dopo aver sottratto un portafogli ad una turista giapponese nei pressi della Bocca della Verità.
Nei pressi di piazza della Repubblica, invece, i Carabinieri della Stazione Roma San Pietro hanno arrestato una ragazza bosniaca di 22 anni, pregiudicata proveniente dal campo nomadi di Castel Romano, che aveva appena derubato una turista francese.
Gli arrestati sono stati trattenuti in caserma in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

Posted by on 14 febbraio 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento