Siracusa: reperti archeologici su web, intervengono carabinieri

SIRACUSA 13 Febbraio 2010 – I Carabinieri della Sezione Tutela Patrimonio Culturale di Siracusa, reparto speciale dell’ Arma competente per la Sicilia orientale, hanno portato a termine una serie di recuperi di materiali archeologici illecitamente detenuti e posti in vendita su siti web. Nel dettaglio sono state effettuate 4 perquisizioni domiciliari e sequestrati 576 monete antiche, in bronzo ed argento, riconducibili a zecche greche, romane, bizantine ed arabo-normanne, decine di altri reperti fittili ed in metallo e metal detector. Quattro persone sono state denunciate per impossessamento illecito di beni culturali appartenenti allo stato. Tutti i reperti recuperati saranno consegnati alla locale Soprintendenza .

Posted by on 14 febbraio 2010. Filed under News Locali. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento