Roma: sorpresi durante una rapina “duellano” col proprietario

ROMA 16 Febbraio 2010 – Due pregiudicati colombiani di 29 e 39 anni sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro per una rapina ai danni del proprietario di un appartamento ubicato in via Casal dei Pazzi. I due, dopo aver forzato il portone di ingresso dell’appartamento, sono stati sorpresi dalla vittima che ha tentato di affrontarli per non lasciarli scappare. Ne è scaturita una colluttazione durante la quale uno dei due sudamericani ha estratto dalla tasca un punteruolo puntandolo minacciosamente verso la coraggiosa vittima che, per tutta riposta, ha impugnato un coltello da cucina. L’intervento dei Carabinieri ha evitato che la situazione potesse degenerare, riportando la calma e sequestrando sia il punteruolo che il coltello. A causa delle ferite riportate nella zuffa tutti i contendenti sono stati trasportati al Pronto Soccorso dell’Ospedale “Pertini”: il colombiano di 39 anni è stato l’unico ad essere trattenuto in osservazione per una ferita alla schiena. Il pregiudicato 29enne, che ha riportato solo qualche graffio, è stato associato al carcere di Regina Coeli: il suo complice è tuttora piantonato in attesa di dimissione.

Posted by on 17 febbraio 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento