Roma: tenta truffa dello specchietto, arrestata una ragazza romana

ROMA 17 Febbraio 2010 – Sembra non passare mai di moda la “truffa dello specchietto”. Questa notte i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato una ragazza romana di 22 anni e denunciato un complice, sempre romano, 20enne dopo averli sorpresi, in piazza dell’Emporio, a Testaccio, mentre stavano tentando di raggirare una giovane automobilista in transito. Il loro atteggiamento minaccioso ha attirato l’attenzione dei militari che si sono avvicinati scoprendo il tentativo di truffa. Simulando ad arte un sinistro stradale con relativi danni, i due truffatori hanno chiesto alla malcapitata di consegnargli subito 30 euro per avere rotto lo specchietto retrovisore dell’auto su cui stavano viaggiando. Al rifiuto della vittima che aveva intuito ciò che stava accadendo, la 22enne le ha afferrato il braccio e ha tentato con la forza di estorcergli il denaro. La giovane truffatrice, arrestata, sarà giudicata con rito direttissimo, mentre il complice è stato denunciato a piede libero.

Posted by on 17 febbraio 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento