Roma: tentano borseggio su bus, arrestati dai Carabinieri

ROMA 17 Febbraio 2010 – Stavano sfilando il portafogli dalla tasca di una turista, i due algerini pregiudicati di 50 e 36 anni, arrestati ieri pomeriggio dai Carabinieri della Stazione di Roma Via Vittorio Veneto. Non avevano però fatto i conti con i due militari, che sul bus c’erano saliti appositamente per controllarli, così appena hanno tentato di mettere a segno il colpo sono stati bloccati. I militari si sono subito qualificati e nel tentativo di identificarli sono stati aggrediti. Poi i due stranieri sono scesi dal mezzo per fuggire ma non ci sono riusciti, grazie alla decisa reazione da parte dei carabinieri che li hanno ammanettati. La turista che stava per essere derubata non è riuscita a capire quello che stava succedendo ed ha proseguito il suo viaggio sul mezzo pubblico. Per i due cittadini algerini in Italia senza fissa dimora sono scattate le manette con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Per loro si sono aperte le porte del carcere di Regina Coeli, dove hanno trascorso la notte a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Posted by on 17 febbraio 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento