Roma: dal 2011 al via disimpegno militare italiano dall’Afghanistan

ROMA 18 Febbraio 2010 “L’anno prossimo l’Italia inizierà un graduale disimpegno militare dall’Afghanistan perché questo ci chiedono gli afghani e questo ci chiede il presidente Karzai”. A dichiararlo è il ministro degli Esteri, Franco Frattini. Quanto all’Iran, il ministro ha detto che “Teheran continua ad arricchire l’uranio, con un programma nucleare non trasparente, e se non ci sarà collaborazione o negoziati saranno assolutamente necessarie delle sanzioni”. Nella provincia di Kunduz, sette poliziotti afghani sono stati uccisi “per errore” in un raid aereo della Nato.

Posted by on 18 febbraio 2010. Filed under Magazine, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento