Napoli: arrestato boss dei Casalesi latitante dal 2005

NAPOLI 20 Febbraio 2010 – Arrestato dai carabinieri a Giugliano, nel napoletano, Pasquale Vargas, esponente di primo piano del clan dei Casalesi.Vargas, considerato un killer e un estorsore, era tra i 100 ricercati piu’ pericolosi. Era latitante dal 2005.

Condannato a 12 anni nell’ambito del processo Spartacus, e’ considerato braccio destro del boss Francesco Bidognetti e anello di collegamento tra Michele Zagaria e le altre frange del clan. Bloccata anche una donna che era con il boss.

Il Ministro della Difesa Ignazio La Russa ha rivolto al Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale di Corpo d’Armata Leonardo Gallitelli, parole di vivo compiacimento per l’operazione condotta dai Carabinieri del Gruppo di Castello di Cisterna che ha portato all’arresto del latitante Pasquale Vargas.

“L’Arma dei Carabinieri – ha dichiarato il Ministro La Russa – continua a raccogliere il frutto del proprio costante impegno contro la criminalità”.

“Questo arresto – ha proseguito il Ministro – pone in risalto la determinazione, la professionalità e le capacità operative degli uomini dell’Arma fortemente impegnati a contrastare le organizzazioni malavitose”.

Posted by on 20 febbraio 2010. Filed under Antimafia, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento