Mauritania: arrestato capo banda, ma ostaggi ancora nelle mani dei rapitori

NOUAKCHOTT 22 Febbraio 2010 – Il capo della banda di sequestratori legati ad al Qaeda, che avrebbe rapito in Mali tre operatori spagnoli, e’ stato arrestato. Lo affermano fonti della sicurezza locali, precisando che e’ il “principale attore del sequestro dei tre cittadini spagnoli ed e’ ora nelle nostre mani”.
Intanto ancora silenzio stampa sulla sorte di Sergio Cicala e di sua moglie, rapiti in Mauritania ed ancora ostaggi in Mali. “Noi riscatti non ne paghiamo”, ha detto il ministro Frattini commentando il presunto pagamento di un riscatto da parte della Spagna per la liberazione degli ostaggi.

Posted by on 22 febbraio 2010. Filed under Esteri, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento