Roma: scala palazzo come spider-man, arrestato dalla Polizia

ROMA 22 Febbraio 2010 – Nella notte è giunta la segnalazione al 113 di uno sconosciuto che si stava arrampicando su di uno stabile a Casal Bernocchi, ad Acilia.
Gli Agenti della Polizia di Stato giunti immediatamente sul posto a bordo della Volante del Commissariato Lido, hanno individuato un giovane che, dal terzo piano di un palazzo, stava scendendo verso terra calandosi lungo il tubo del gas.
Il ladruncolo, un giovane nomade di 16 anni, non appena giunto a terra è stato bloccato dai poliziotti, rimasti ad aspettare il suo arrivo e pronti ad un eventuale soccorso.
All’interno dello zainetto che il minore aveva a tracollo, gli Agenti del Commissariato Lido hanno trovato e sequestrato due lunghi cacciaviti della misura di 25 centimetri ciascuno utilizzati dal ragazzo per infrangere il vetro e forzare la finestra di un appartamento sito al quarto piano del palazzo.
Il proprietario dell’appartamento, giunto poco dopo, dopo aver constatato che l’abitazione era a soqquadro, ha denunciato alla Polizia la mancanza di alcuni effetti personali.
Il minore, sottoposto a rilievi antropometrici a seguito dei quali è stata stimata un età di circa 16 anni, è stato arrestato per furto aggravato ed accompagnato presso una struttura restrittiva a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Posted by on 22 febbraio 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento