Roma: infastidiva ragazza sul bus, arrestato molestatore recidivo

ROMA 24 Febbraio 2010 – I Carabinieri della Stazione Roma Tuscolana hanno arrestato un cittadino egiziano di 45 anni con l’accusa di violenza sessuale. L’uomo aveva “puntato” una ragazza romana di 19 anni che per spostarsi da una parte all’altra della Capitale usufruiva tutti giorni, e alla stessa ora, di un autobus di linea. Anche lui era solito viaggiare con lo stesso mezzo e già da qualche giorno aveva palesato il suo morboso interesse nei confronti della giovane. Nel primo caso aveva tentato vanamente di parlarle, ma la ragazza non gli aveva dato confidenza; qualche giorno dopo dalle parole lo straniero è passato ai fatti e dopo un insistente “marcatura” ha tentato di allungare le mani. La ragazza, evidentemente scioccata, si è rivolta ai Carabinieri i quali, per alcuni giorni, hanno seguito i suoi spostamenti a bordo del mezzo pubblico “incriminato”. Durante uno dei viaggi a bordo del pullman ecco riapparire l’egiziano che non appena ha visto la ragazza, approfittando dell’affollamento dell’autobus, l’ha avvicinata iniziando a molestarla sempre più pesantemente. A quel punto i Carabinieri lo hanno ammanettato e portato in caserma, dove attenderà di essere sottoposto al rito direttissimo.

Posted by on 24 febbraio 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento