Siracusa: La Via e Latino esprimono solidarietà a Vinciullo

SIRACUSA 25 Febbraio 2010 – Dopo il nuovo episodio di minacce ricevute dal parlamentare regionale siciliano on. Vincenzo Vinciullo, arriva la solidarietà del deputato europeo on. Giovanni La Via, congiuntamente al consigliere comunale rosolinese Salvo Latino, entrambi Pdl.
« Assistiamo, purtroppo, ad un nuovo episodio di viltà e degrado che, per la seconda volta a distanza di pochi anni, ha visto l’On. Vinciullo vittima non solo dei tentativi intimidatori della mafia ma di un intero sistema criminale che pesa sulla Sicilia come un arto incancrenito.
L’impegno, l’onestà, il coraggio e la dignità profusi dall’On. Vinciullo nella propria azione politica devono aver infastidito chi, al contrario, agisce nell’ombra e nell’illegalità violando, prima ancora che la legge, i doveri sociali e morali che ogni uomo ha verso se stesso, verso la propria terra e verso i propri concittadini. Eppure, chi compie azioni talmente vili che lo costringono ad agire di nascosto, usando la paura e la violenza per essere ascoltato, è destinato a fallire, ad essere tradito ed a dissolversi nel nulla di fronte a persone come l’On. Vinciullo il quale, invece, è stato più volte eletto con il consenso dei cittadini a conferma del rispetto e della stima che la sua persona e le sue azioni, in tanti anni di impegno politico, hanno destato non solo tra i suoi elettori.
Quali uomini politici e quali cittadini, ci uniamo all’On. Vinciullo manifestandogli la nostra solidarietà ed il nostro supporto nella lotta alla mafia ed all’illegalità impegnandoci a sostenere ogni azione volta a riscattare e migliorare la nostra terra, già tanto insanguinata e troppo spesso abbandonata a se sessa. Invero, ogni giorni politici e cittadini si trovano a dover scegliere da che parte stare e, ahimé, non tutti riescono a continuare a camminare a testa alta come ha fatto l’On. Vinciullo nonostante le vili minacce ricevute. Tuttavia, come diceva Giovanni Falcone, la mafia e la criminalità sono fenomeni umani e, come tali, hanno un inizio ed avranno anche una fine. Perché ciò avvenga, però, è necessario seguire l’esempio di dignità e serietà dimostrato dall’On. Vinciullo al quale l’On. La Via e il Consigliere Salvo Latino si uniscono nell’impegno volto a riscattare la nostra terra in ogni settore della vita civile, sociale e politica per garantire un futuro migliore a noi ed alle generazioni che verranno. E’ necessario, infatti, che i rappresentanti delle istituzioni, depositari di poteri di governo e di amministrazione, diano per primi il buon esempio, come ha fatto l’On. Vinciullo, non soltanto agendo sempre nel rispetto dei principi democratici e svolgendo l’attività politica e sociale all’insegna della legalità, ma soprattutto promuovendo lo sviluppo culturale, economico e sociale del nostro paese e curando la formazione dei giovani. La mafia, infatti, nasce dall’ignoranza, dalla povertà e dal degrado umano come ha ricordato la Conferenza Episcopale Italiana che, proprio in questi giorni, ha celebrato l’anniversario del documento “Sviluppo nella Solidarietà” denunciando e condannando, a viva voce, la “profonda piaga” della criminalità organizzata ».

Posted by on 25 febbraio 2010. Filed under News Locali. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento