Roma: smaltiva illecitamente rifiuti pericolosi, arrestato

ROMA 01 Marzo 2010 – I Carabinieri della Stazione di San Cesareo hanno sorpreso in flagranza di reato un italiano F.P., 39enne di Anzio, mentre svuotava nel terreno demaniale due grossi fusti contenenti residui di oli “esausti”.
A seguito di una segnalazione telefonica giunta in caserma i militari hanno raggiunto la zona Colle di Fuori del comune di San Cesareo dove hanno notato un autocarro, carico di ferro. I Carabinieri hanno identificato il proprietario del mezzo che poco prima era stato scoperto a versare due fusti di liquido nel terreno. Da ulteriori accertamenti è emerso che l’uomo aveva raccolto senza alcuna autorizzazione, i residui di oli “esausti” e li stava illecitamente smaltendo. L’uomo è stato denunciato a piede libero, per violazione della legge sulla tutela dell’ambiente e smaltimento di rifiuti pericolosi.

Posted by on 2 marzo 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento