Catania: il Bellini apre con Mozart, al via stagione concertistica

di Antonella Serafini

CATANIA 02 Marzo 2010 – Non si è ancora spenta l’eco dell’enorme successo di “Elektra” di Richard Strauss e già per la Stagione Lirica 2010 al Teatro Massimo Bellini è tempo di Così fan tutte. L’opera di Wolfgang Amadeus Mozart (Salisburgo, 1756 – Vienna, 1791) debutterà venerdi 12 marzo 2010; previste sette recite, fino al 25 marzo.
Terzo e ultimo titolo della cosiddetta “trilogia di Da Ponte”, dal nome dell’abate veneziano Lorenzo Da Ponte che ne scrisse il libretto in fortunata simbiosi con il musicista austriaco (le altre due opere sono Le nozze di Figaro e Don Giovanni), al “Bellini” Così fan tutte verrà rappresentata in un allestimento del Teatro dell’Opera di Roma, con la bella regia di Maurizio Di Mattia e la prestigiosa bacchetta di Hubert Soudant, direttore d’orchestra che il pubblico catanese conosce molto bene e apprezza per averlo visto impegnato in numerosi concerti durante le Stagioni sinfoniche e che per la prima volta sale sul podio del “Bellini” per dirigere un’opeLA LOCANDINA. Direttore Hubert Soudant, regista Maurizio Di Mattia, regista collaboratore Davide Gilioli, scene di Maurizio Varamo, costumi di Anna Biagiotti, maestro del coro Tiziana Carlini. Orchestra, coro e tecnici dell’E.A.R. Teatro Massimo Bellini.
Interpreti: Fiordiligi sarà Maria Luigia Borsi, la sorella Dorabella sarà impersonata da Tove Dahlberg, i panni di Guglielmo saranno vestiti da Enrico Marrucci, Ferrando sarà Ricardo Mirabelli, Despina sarà Laura Giordano, Don Alfonso sarà Gabriele Rib L’OPERA E L’ALLESTIMENTO. Così fan tutte o sia La scuola degli amanti, dramma giocoso in due atti di Lorenzo Da Ponte, musica di Wolfgang Amadeus Mozart, fu rappresentata per la prima volta nel Burgtheater di Vienna il 26 gennaio del 1790. Al Teatro Massimo Bellini torna 17 anni dopo l’ultima rappresentazione.
Nell’allestimento, il regista Maurizio Di Mattia propone una rilettura drammatica che si sviluppa tra reale e surreale: “Riportato cosi il nostro viaggio in una villa pompeiana dove i quattro viaggiatori incontrano la sfida con se stessi ed il loro mondo –scrive Di Mattia nelle sue note di regia- essi scoprono un universo di passioni, di desideri inespressi, scoprono forse l’amore ma, più che altro, se stessi”.
LE DATE. Dopo il debutto di venerdi 12 marzo alle ore 20,30 (turno A), Così fan tutte sarà rappresentata altre sei volte: domenica 14 marzo ore 17,30 (turno D), martedi 16 marzo ore 20,30 (turno B), giovedi 18 marzo ore 17,30 (turno C), domenica 21 marzo ore 17,30 (turno R), martedi 23 marzo ore 17,30 (turno S1), giovedi 25 marzo ore 17,30 (turno S2).
I BIGLIETTI. Al botteghino del Teatro, in piazza Vincenzo Bellini, sono in vendita i biglietti serali con prezzi compresi tra 84 e 13 euro, a seconda del turno e del posto scelto. Tutti i prezzi sono disponibili sul sito internet www.teatromassimobellini.it, alla voce “botteghino”. Infoline, 095 7150921.
Il botteghino è aperto tutte le mattine dei giorni feriali, con orario 9,30-12,30. Al pomeriggio, dal martedi al venerdi, con orario 17-19. Nei giorni di recita l’apertura pomeridiana avverrà un’ora prima dello spettacolo.
PRELUDI ALL’OPERA. L’opera verrà presentata al pubblico e alla stampa mercoledi 11 marzo 2010 alle ore 16,30, nel foyer del teatro, nell’ambito di Preludi all’Opera. Relatore sarà il docente dell’Università di Catania Fernando Gioviale. Alla presentazione prenderanno parte anche alcuni degli artisti impegnati nella produzione. Preludi all’Opera è una collaborazione tra il Teatro Massimo Bellini e la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Catania.

Posted by on 8 marzo 2010. Filed under Agenda, News Locali. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento