Palermo: settore installazioni, più credito alle imprese

PALERMO 05 Marzo 2010 – Credito bancario più accessibile per le aziende del settore installazioni e impiantistica iscritte ad Assistal Sicilia, l’associazione di categoria di Confindustria Sicilia.
Il presidente regionale dell’Assistal, Saro Cosentini, ha sottoscritto un accordo quadro con l’amministratore delegato di Fidimpresa Confidi di Sicilia, Seby Costanzo, grazie al quale per queste imprese si aprono nuove porte di accesso al credito bancario.
In particolare, attraverso la garanzia prestata dal consorzio fidi e con un abbattimento del costo di commissione oltre a una specifica consulenza tecnica, sarà più facile ottenere linee di finanziamento agevolate e accedere a strumenti finora poco utilizzati dal settore, come l’anticipo su fattura.
L’accordo quadro fa sì che, oltre alle agevolazioni standard previste per i soci dei confidi, come l’abbattimento del 60% degli interessi con contributo regionale, le aziende dell’Assistal Sicilia possano usufruire di nuovi prodotti finanziari che saranno “confezionati” per le particolari esigenze del settore e finalizzati anche a sviluppare l’innovazione gestionale e finanziaria delle aziende.
“Il nostro obiettivo – spiega Saro Cosentini – è rafforzare la capacità operativa delle nostre aziende in un periodo di crisi economica cui si aggiungono i ritardi dei pagamenti da parte dei committenti pubblici, fenomeno che riduce drasticamente la liquidità del settore. Avere un partner tecnico-finanziario come il Fidimpresa ci sosterrà nel migliorare il rapporto con il sistema bancario, sia per la razionalizzazione delle situazioni finanziarie e gestionali, sia per acquisire migliori valutazioni rispetto ai rating imposti da Basilea 2”.
“La patrimonializzazione delle aziende e il miglioramento della cultura d’impresa – aggiunge Seby Costanzo – sono due dei principali percorsi che contraddistinguono il Fidimpresa nella sua azione di supporto alle imprese socie nelle relazioni con il sistema bancario. Ecco perchè ci siamo particolarmente impegnati ad aprire un rapporto privilegiato con un settore tecnologico e innovativo nel quale potremo sviluppare interessanti progetti di innovazione e sviluppo del know-how capaci di fare compiere un importante salto di qualità al mercato delle installazioni nell’Isola”.

Posted by on 8 marzo 2010. Filed under News Locali. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento