Roma: minori tentano furto, bloccati dalla Polizia

ROMA 07 Marzo 2010 – Hanno tentato di entrare in alcuni appartamenti in uno stabile di Piazza Santa Maria Liberatrice ieri nelle prime ore del pomeriggio, ma sono stati bloccati da due poliziotti in borghese della Questura di Roma, impegnati in un servizio di prevenzione dei reati, che li hanno prima seguiti, e poi sorpresi all’opera.
Due nomadi, entrambi minorenni, hanno dapprima tentato di rubare all’interno di un appartamento, ma una volta aperta la porta, si sono trovati di fronte alla proprietaria che li ha messi in fuga. I due giovani però, non si sono persi d’animo e sono scesi in strada aspettando il momento più propizio per tornare in quello stabile e “puntare” un’altra abitazione. Dopo pochi minuti quindi, sono rientrati nell’androne del palazzo; nel frattempo, in strada i due poliziotti in borghese li hanno notati e, insospettiti dal loro atteggiamento, hanno deciso di seguirli per le scale sorprendendoli proprio mentre cercavano di forzare la porta di un appartamento con due grossi cacciaviti.
Li hanno bloccati ed accompagnati in commissariato, sequestrando loro oltre ai due grossi cacciaviti, anche alcune placche in plastica semi rigida, utilizzate per aprire le porte.
Nei confronti della ragazza sono scattate le manette per tentato furto, mentre il suo giovane complice è stato riaffidato ai propri genitori.

Posted by on 8 marzo 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento