Roma: peruviano arrestato per stalking

ROMA 05 Marzo 2010 – I Carabinieri della Compagnia di Bracciano hanno arrestato un peruviano di 40 anni per “atti persecutori” nei confronti della sua compagna di 22 anni e per “resistenza a Pubblico Ufficiale”. La donna era già da tempo che subiva i continui maltrattamenti dell’uomo che, particolarmente sadico, la minacciava e torturava di continuo. I maltrattamenti erano aumentati già prima che la donna partorisse la loro bambina. Ieri sera l’epilogo: l’uomo ha portato la ragazza in un bar a bere e, nel fare la strada del ritorno, ha perso il controllo della macchina finendo fuoristrada. A quel punto la ragazza è uscita dall’auto ed è fuggita a piedi, fino a raggiungere il locale dove era stata col convivente solo qualche minuto prima. Il peruviano, invece, è ritornato a casa, ha preso la figlia di soli 16 mesi e ha raggiunto la donna al locale. Li l’ha minacciata di nuovo e le ha ordinato di ritornare a casa altrimenti non le avrebbe fatto più vedere la bambina. La chiamata al 112 ha permesso ai Carabinieri di intervenire sul posto e bloccare l’uomo che, in forte stato di agitazione e sotto i fumi dell’alcol, li ha aggrediti prima di essere bloccato. L’uomo, che ha già precedenti specifici ai danni della prima moglie, è stato associato al carcere di Civitavecchia.

Posted by on 8 marzo 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento