Afghanistan: ancora un attentato rivendicato dai talebani

KANDAHAR 14 Marzo 2010 – Una nuova esplosione ha scosso la città afghana di Kandahar. Per la seconda volta in pochi giorni è stato attaccato un veicolo di un’impresa di costruzioni pakistana, vicino al consolato di Islamabad. Uno degli uomini a bordo è morto e altri 6 sono rimasti feriti. Il governatore della provincia ha chiesto più truppe per garantire la sicurezza. I talebani, che hanno rivendicato gli attacchi, hanno spiegato che è stato un “avvertimento alla Nato”, che si appresterebbe a lanciare un’offensiva nella regione. Le vittime degli attentati kamikaze di ieri sono quasi quaranta, 60 i feriti.

Posted by on 14 marzo 2010. Filed under Esteri, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento