Mauritania: disposti a trattare, si apre uno spiraglio per gli ostaggi

NOUAKCHOTT 14 Marzo 2010 – Il presidente della Mauritania, generale Mohamed Ould Abdel Aziz, potrebbe essere disposto a liberare membri di Al Qaida. Lo scrive il quotidiano spagnolo Abc, ricordando che e’ proprio questa la richiesta dei terroristi, che tengono in ostaggio quattro europei: i due catalani Roque Pascual e Albert Vilalta, l’italiano Sergio Cicala e la moglie Filomena Kaboree. Il presidente della Mauritania libererebbe i detenuti qualora la vita degli ostaggio fosse in pericolo.

Posted by on 14 marzo 2010. Filed under Esteri, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento