Roma: ancora un sequestro di beni al clan Casamonica

ROMA 13 Marzo 2010 – I Carabinieri della Compagnia di Frascati hanno scoperto una mega villa, con giardino e piscina per circa 500 m², in zona Borghesiana, in uso a un componente della famiglia Casamonica, che sulla carta doveva essere un manufatto di soli 40 m² . Denunciata, per realizzazione di opere abusive, una romana di 28 anni, convivente del componente della famiglia Casamonica arrestato dagli stessi Carabinieri lo scorso 8 marzo nel corso di un’attività di indagine tesa a disarticolare un sodalizio criminale legato al clan Casamonica che forti della loro forza intimidatrice, anche con minacce a mano armata, estorcevano costosi lavori e forniture di materiali di lusso per decorare le loro ville principesche ai danni di artigiani. L’intera villa è stata sottoposta a sequestro preventivo perchè realizzata in totale difformità rispetto al progetto originario nonché in contrasto con il piano regolatore generale ed i vincoli idrogeologici, archeologici e paesaggistici.

Posted by on 14 marzo 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento