Acireale: scoperta discarica d’auto abusiva, sequestrata area

ACIREALE 19 Marzo 2010 – La tutela dell’ambiente e della salute di ogni cittadino rientra tra i compiti istituzionali della Guardia di Finanza. Proprio nell’ambito del perseguimento di questo obiettivo rientra l’attività posta in essere dai militari della Tenenza di Acireale, che ha portato al sequestro di un’area di 3.500 metri quadri e alla denuncia a piede libero del responsabile.
L’operazione ha avuto inizio durante la normale attività di controllo del territorio condotta quotidianamente dalle Fiamme Gialle. Nel corso della ricognizione, i finanzieri hanno individuato un’area, ricadente nel comune di Acireale, adibita a discarica per auto abbandonate.
Tutte le vetture, in palese stato di abbandono, si trovavano a contatto con il terreno senza alcun tipo di materiale isolante inquinando in questo modo il suolo e le falde acquifere sottostanti.
I militari, con l’ausilio della Sala operativa del Comando provinciale della Guardia di finanza di Catania, hanno provveduto a identificare il proprietario del terreno e a denunciarlo alla Procura della Repubblica di Catania.
Contestualmente sono stati apposti i sigilli ai 3.500 metri quadrati di terreno per evitare che nonostante la denuncia venga continuata l’illecita attività commerciale.
Il rispetto per l’ambiente, nonostante le intense campagne di sensibilizzazione degli ultimi anni, non è stato ancora interiorizzato da gran parte della popolazione. Diversi interventi legislativi sono stati posti a tutela della natura, ma continuano a verificarsi casi di abuso, spesso dettati da interessi economici e privati, che arrecano gravi danni al territorio, alle acque e agli esseri viventi. La Guardia di Finanza, dal suo canto, continuerà a vigilare sul rispetto dell’ambiente e sulla tutela della salute dei cittadini.

Posted by on 22 marzo 2010. Filed under News Locali. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento