Roma: traffico internazionale di droga, arrestata latitante venezuelana

ROMA 19 Marzo 2010 – Si è conclusa ieri all’aeroporto di Fiumicino la latitanza di S.O.M., 38enne cittadina venezuelana, ricercata dal 7 aprile 2005, quando si rese irreperibile dopo essere stata raggiunta da un ordine di carcerazione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Velletri che la ritenne responsabile di concorso in traffico internazionale di stupefacenti. Le ricerche, condotte dalla squadra catturandi dei Carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Frascati, hanno permesso di dimostrare come la donna, madre di due figli, avesse scelto Palma di Majorca, in Spagna, per sottrarsi alla cattura. Individuato il suo domicilio i militari hanno attivato le procedure per l’emissione del mandato di arresto europeo che è stato eseguito lo scorso 8 febbraio da personale della polizia spagnola a Madrid. Ieri pomeriggio, scortata dagli uomini dell’Interpol, S.O.M. è stata consegnata all’Aeroporto di Fiumicino agli investigatori che le hanno notificato l’ordine di carcerazione con cui era stata condannata a 4 anni e 11 mesi di reclusione prima di accompagnarla a Rebibbia. Nell’ambito della stessa attività, lo scorso 17 luglio 2009, gli uomini della polizia spagnola, allertati da quelli del Nucleo Investigativo di Frascati, arrestarono il complice di S.M.O., anch’egli latitante e catturato a Malaga. F.E., 53enne palermitano, venne consegnato alle autorità italiane il 26 agosto, sempre all’aeroporto di Fiumicino.

Posted by on 22 marzo 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento