Palermo: in aumento interventi sulle reti idriche del capoluogo siciliano

PALERMO 25 Marzo 2010 – In aumento a febbraio 2010 gli interventi sulle reti effettuati da Acque Potabili Siciliane, gestore del servizio idrico integrato nell’Ato Palermo 1.
Quanto alle manutenzioni straordinarie, a febbraio Aps ha ultimato 12 interventi per recupero di cospicue perdite scoperte nella rete idrica e 2 per ripristino e messa in sicurezza di impianti di sollevamento nei Comuni di Caccamo, Cerda, Corleone, Marineo, Mezzojuso, Misilmeri, Sciara, Termini Imerese, Torretta e Villafrati, nonché 5 interventi sui sistemi fognari nei Comuni di Isola delle Femmine, Marineo, Santa Flavia e Termini Imerese. Nel campo dei numerosi interventi di manutenzione ordinaria, 596 sono stati dedicati alla riparazione di perdite.
In totale, la distribuzione idrica è migliorata in 29 Comuni e in 11 centri da turnazione è passata ad h 24.
Prosegue, intanto, la strategia che lega i pagamenti ai consumi effettivi e che contrasta l’abusivismo. Nei primi due mesi del 2010 è stata completata la campagna di sostituzione contatori guasti o illeggibili nei Comuni di Aliminusa, Montemaggiore Belsito, Roccapalumba e Trappeto. Il recupero delle morosità ha registrato un più 45% a Lercara Friddi, Campofelice di Roccella, Marineo e Alimena. Sono stati avviati l’aggiornamento degli archivi e il censimento delle utenze a Torretta, Santa Flavia e Partinico.
Migliora anche il servizio di assistenza ai clienti. Aps ha aumentato la propria presenza sul territorio contando 14 sportelli fissi e 8 itineranti. Sono anche stati aperti sportelli provvisori, per assistenza ai clienti sull’emissione delle bollette, ad Alia, Alimena, Campofiorito, Camporeale, Cerda, Godrano, Roccapalumba e Terrasini. E’ di prossima apertura lo sportello definitivo nel Comune di Cefalù.
Lo sportello on line di Aps, dotato di operatori full time, ha registrato in un mese al numero 800103344 ben 8.882 chiamate, e ha fornito risposte risolutive in oltre l’80% dei casi.

Posted by on 26 marzo 2010. Filed under News Locali. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento