Afghanistan: spari contro una pattuglia di bersaglieri

HERAT 30 Marzo 2010 – Spari contro una pattuglia di bersaglieri che controllava il territorio insieme alle forze di sicurezza afghane. I militari italiani hanno risposto al fuoco e concluso l’operazione sequestrando diverse armi. Nessun militare italiano o afghano è rimasto ferito. Il fatto, secondo fonti della forza internazionale Isaf, è accaduto domenica. Lo scontro a fuoco è avvenuto in una zona disabitata nei pressi di Shindand, nell’ovest dell’Afghanistan. Tra le armi sequestrate, 150 kg di esplosivo, razzi e un dispositivo anticarro.

Posted by on 30 marzo 2010. Filed under Esteri, Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento