Roma: avevano rapinato e ucciso un connazionale, arrestati dai Carabinieri

ROMA 30 Marzo 2010 – Sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Piazza Dante due cittadini marocchini di 25 anni, di cui uno pregiudicato, che il 20 dicembre dello scorso anno, in piazza dei Cinquecento, nei pressi della Stazione Termini rapinarono 2 connazionali, riducendone in fin di vita uno. I rapinatori, all’epoca dei fatti, dapprima tentarono di farsi consegnare i portafogli e poi colpirono al capo con una bottiglia e ferito al collo con un coltello, una delle vittime che, avendo riconosciuto gli aggressori, tentò di reagire. Il ferito, soccorso da una pattuglia di Carabinieri in via Giolitti, venne trasportato all’ospedale in condizioni disperate. Il Tribunale di Roma grazie agli elementi di prova raccolti dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Piazza Dante, concordando con i risultati dall’attività investigativa, ha emesso un ordine di custodia di cautelare in carcere nei confronti del pregiudicato e disposto il fermo per il complice. Entrambi ammanettati dai Carabinieri sono stati rinchiusi presso il carcere romano di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Posted by on 31 marzo 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento