Roma: aggrediscono prostituta, arrestati i responsabili

ROMA 16 Aprile 2010 – Dopo essersi finti clienti, tre ragazzi hanno aggredito e picchiato una giovane prostituta rumena trascinandola in macchina per rapinarla. I responsabili del crimine sono stati individuati dalla polizia e arrestati.

È accaduto la notte scorsa a Roma, sulla via Tiburtina. Un automobilista ha notato la scena ed ha segnalato il fatto al 113.

Agli agenti della volante intervenuta sul posto, la vittima, al quarto mese di gravidanza, ha raccontato l’aggressione e, con l’aiuto di una sua amica, ha descritto gli aggressori e la loro auto, una punto bianca.

Gli agenti dei commissariati Casilino Nuovo e Colleferro, grazie alla particolareggiata descrizione del veicolo, sono risaliti al suo proprietario, residente a Valmontone, in provincia di Roma.

L’uomo, dopo essere stato rintracciato dagli agenti, ha dichiarato che la macchina era utilizzata dal figlio. Il giovane è stato trovato poco dopo insieme a due amici.

I tre, dopo vani tentativi di depistaggio, hanno ammesso le loro responsabilità e sono stati arrestati per tentato sequestro di persona a scopo di rapina e rapina.

Posted by on 17 aprile 2010. Filed under News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento