Roma: 65mo anniversario della Liberazione

ROMA 26 Aprile 2010 – Numerose in tutta Italia nella giornata di ieri, da nord a sud, le iniziative per commemorare la Liberazione. Ricorreva infatti il 65° anniversario di un evento fondamentale per la storia italiana: il 25 aprile del 1945. ” Una data – come ha sottolineato il Ministro della Difesa On. Ignazio La Russa nel suo messaggio alle Forze armate – che rappresenta per l’Italia la fine del periodo tragico della Seconda Guerra Mondiale, con tutti gli effetti drammatici sulla nostra gente che essa ha generato… “.
In particolare, nella mattinata a Roma, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano dopo aver deposto una corona d’alloro al Sacello del Milite Ignoto all’Altare della Patria e, dopo, incontrato al Quirinale le Associazioni Combattentistiche e d’Arma, alla presenza dei Ministri della Difesa e dell’Interno e dei vertici delle Forze armate. Sempre a Palazzo del Quirinale si è tenuta l’annuale cerimonia di consegna delle Medaglie d’Oro al Merito Civile. Il riconoscimento è stato tributato al Comune di Sasso Marconi, alla Garfagnana e alla memoria del signor Zosimo Marinelli.
E come ogni anno, anche il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Leonardo Gallitelli ha reso omaggio ai tanti Carabinieri Caduti deponendo, davanti a uno schieramento di reparti in armi e alla Banda dell’Arma in formazione ridotta, una corona ai piedi del Monumento eretto in loro ricordo presso la Legione Allievi di Roma. Al fianco del Generale Gallitelli erano presenti il comandante delle Scuole dell’Arma, Gen. C.A. Clemente Gasparri, e i presidenti dell’Associazione Nazionale Carabinieri e dell’Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei Militari dell’Arma dei Carabinieri, i Generali di Corpo d’Armata Libero Lo Sardo e Cesare Vitale.

Posted by on 27 aprile 2010. Filed under Magazine, News. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento